menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La fiaccolata per ricordare Virginia Musto

La fiaccolata per ricordare Virginia Musto

CIAO VIRGINIA Centinaia di fiaccole in strada: commovente lettera della cugina

La ragazza morta in un tragico incidente: il padre parla agli amici

Una folla immensa ad Aversa alla messa per il primo anniversario della scomparsa di Virginia. Tantissimi ragazzi hanno voluto ricordare Virgilia Musto nel primo anniversario dalla sua scomparsa. Ma non solo. Presenti i rappresentanti delle associazioni “Vittime della strada”, “Non sei sola”, nonchè la scuola di danza che frequentava Virginia "Accademia del Seggio" ma soprattutto tantissimi giovani, amici, compagni di classe e di università hanno voluto ricordare Virginia cantando e suonando per lei in chiesa.

Commovente e toccante la lettera dedicata da sua cugina Ilaria, che con parole commosse ha parlato a Virginia ribadendo che l’esistenza terrena non si discosta da quella spirituale fino a quando l’amore che lega le persone resta vivo nei ricordi e nel cuore. Un lungo applauso ha salutato le belle parole del suo Papà Paolo che, nonostante il dolore ancora vivo, ha incitato dal pulpito i giovani a fare attenzione e di partecipare alla fiaccolata con rigoroso silenzio, affinchè il tragitto possa aiutare a riflettere sul senso della vita.

Ad aprire il corteo che si è snodato lungo via Roma due grandi striscioni, uno dell’associazione nata per ricordare Virginia e l’altro che riportava decine di foto del suo percorso di vita. Volti segnati dal dolore per la sua scomparsa. Alla fine del corteo, Francesco Di Virgilio amico della famiglia Musto così ha voluto ricordarla: “In questo primo anno senza Virginia abbiamo appreso che lei era così: una luce che rifletteva fuori quello che di bello i suoi genitori le avevano insegnato. Peraltro, dalla testimonianza di affetto dei suoi cari e dei suoi amici è emerso che nonostante la giovane età è riuscita a trasmettere che la ricchezza del cuore è una ricchezza da condividere”. Alla fiaccolata ha partecipato il primo cittadino di Aversa Enrico De Cristofaro: “Non possiamo capire il vero dolore di chi ha perso un figlio, però la fede ci insegna che dall’alto vegliano su di noi e ci proteggono”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lite mamma-prof ripresa in un video: “Incomprensioni superate”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento