rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Capua

Sparato alla gamba, giallo nella notte di Capodanno

Il ferito in ospedale. Nessun ricoverato per i botti

Un bilancio più che positivo quello del Capodanno appena trascorso in provincia di Caserta. Nessun ferito infatti è stato infatti provocato dai fuochi d’artificio esplosi come sempre in maniera abbondante in Terra di lavoro. Polizia e carabinieri sono dovuti intervenire, in particolare nel Capoluogo, per sedare qualche rissa scoppiata per futili motivi e per qualche bicchiere di troppo, episodi che si ripetono costantemente sia a Capodanno che alla vigilia di Natale.

Il giallo di Capodanno a Capua

Sono in corso invece le indagini da parte dei carabinieri della Compagnia di Capua su una vicenda dai contorni ancora da definire. Nella notte infatti i militari e il personale sanitario a bordo di una ambulanza sono intervenuti in via Santa Maria Capua Vetere, dove un uomo è rimasto ferito alla gamba.

La vittima ha riferito a carabinieri e medici dell’ospedale Melorio di Santa Maria Capua Vetere di essersi ferito mentre utilizzava dei petardi, ma i militari indagano anche per altro: l’ipotesi è che l’uomo sia stato colpito da un proiettile di una pistola, utilizzata probabilmente per ‘festeggiare’ il Capodanno.

Sempre a Capua c'è un secondo ferito per i festeggiamenti di Capodanno: si tratta di un uomo con un ferita lacero-contusa al polpaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparato alla gamba, giallo nella notte di Capodanno

CasertaNews è in caricamento