menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazza ferita da proiettile vagante sparato per festeggiare il Capodanno

E' ricoverata in codice rosso. Altri feriti a Maddaloni e San Nicola

Nel corso dei festeggiamenti di fine anno, nella provincia di Caserta, così come dai primi dati raccolti sul territorio, si sono verificati tre incidenti collegati alle esplosioni di artifizi pirici o armi da fuoco.

Ragazzo perde 2 falangi per l'esplosione di un petardo

Il più grave è avvenuto ad Aversa, dove il personale del Commissariato di Polizia ha segnalato che presso il Pronto soccorso dell'ospedale Moscati è arrivata una giovane donna con una ferita da arma da fuoco, subito ricoverata in codice rosso, non in pericolo di vita.

La diciannovenne, residente ad Aversa, sarebbe stata colpita da un proiettile vagante, all’addome, mentre era affacciata dal balcone della sua abitazione.

Altri due incidenti si sono verificati a Maddaloni ed a San Nicola La Strada, dove, rispettivamente, un ventiquattrenne e un cinquantottenne, sono rimasti feriti a seguito del maneggio di artifizi pirici con prognosi di 15 e 10 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento