rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Ferisce commerciante per 600 euro: non torna a casa e viene beccato dalla polizia

L'arrestato è stato ristretto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere

Ha colpito il commerciante di Recale dopo essersi impossessato di 600 euro in contanti. Questo uno degli elementi che sono emersi dalle indagini portate avanti dalla polizia di Caserta che stamattina (2 aprile) come anticipato da CasertaNews ha arrestato il 32enne Valeriano Vitaliano, che è accusato della rapina perpetrata ai danni del titolare ultraottantenne dell'attività commerciale di via Municipio a Recale. 

A lanciare l'allarme era stato proprio l'anziano commerciante che aveva allertato gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Marcianise e proprio lui aveva dato subito delle indicazioni per acciuffare l'autore della rapina che aveva fruttato, come detto, poco più di 600 euro. Come già riportato da CasertaNews l'anziano conosceva l'autore del gesto perché già in più occasioni gli aveva estorto dei soldi. 

Poi un altro elemento che confermava la colpevolezza del 32enne era stato quello che l'uomo non faceva ritorno nella sua abitazione. Grazie a tutti questi elementi è stato poi tratto in arresto a Recale nelle prime ore di oggi e quindi associato presso la Casa Circondariale “F. Uccella” di Santa Maria Capua Vetere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferisce commerciante per 600 euro: non torna a casa e viene beccato dalla polizia

CasertaNews è in caricamento