Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Polizze contraffatte vendute su internet: 4 a giudizio

Il processo prenderà il via ad inizio ottobre a Santa Maria Capua Vetere

Quattro persone, residenti tra il casertano e il napoletano, sono state rinviate a giudizio per aver venduto polizze assicurative 'contraffatte' su internet. Il processo inizierà il prossimo 4 ottobre a Santa Maria Capua Vetere. 

Secondo l'accusa, avrebbero venduto polizze Rca riproducendo i loghi di compagnie leader del settore, tra cui Unipol e Cattolica Assicurazioni. In questo modo avrebbero ingannato i clienti che acquistavano le assicurazioni rischiando di circolare senza le garanzie per le quali avevano pagato il premio. A scoprire il sistema è stata la guardia di finanza di Napoli. I reati contestati sarebbero stati commessi tra il 2021 e il 2022 tra Caserta e Santa Maria Capua Vetere.

Nella cricca anche un 64enne napoletano, già recidivo per reati contro il patrimonio, il quale nelle varie occasioni avrebbe riprodotto anche il glifo di verifica delle polizze assicurative facendole sembrare identiche alle originali. Diverse le vittime in Campania, tra cui in provincia di Avellino. Alcune delle persone offese preannunciano la costituzione di parte civile con l'avvocato Mario Di Salvia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizze contraffatte vendute su internet: 4 a giudizio
CasertaNews è in caricamento