Blitz con le moto nei giardinetti della villa per arrestare spacciatore 20enne | FOTO

Nuovo colpo dei Falchi: il ragazzo nascondeva marijuana negli slip

La droga ed i soldi sequestrati dalla polizia

Nuovo colpo dei ‘Falchi’ della Questura di Caserta allo spaccio di droga. Giovedì hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, Yahya Sanneh, 20 anni, cittadino gambiano, senza fissa dimora ed irregolare sul territorio dello Stato. Lo straniero è stato anche segnalato alle autorità competenti in quanto già destinatario del provvedimento di divieto di dimora in Provincia di Caserta.

L’operazione di polizia è stata realizzata nell’ambito di un servizio della Squadra Mobile casertana, predisposto al fine di contrastare il fenomeno del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti, che, nonostante l’apparente ridimensionamento subito a seguito delle misure adottate per fronteggiare la pandemia da coronavirus, continua ad imperversare sul territorio.

L’attività, finalizzata alla prevenzione ed al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, ha visto la sua genesi nelle informazioni apprese sul territorio circa il fatto che l’arrestato, si dedicasse all’attività di spaccio, perpetrata in particolare tra i Comuni di Caserta e San Nicola La Strada. 

Dopo un breve servizio di osservazione, effettuato presso la rotonda di San Nicola la Strada, lungo Viale Carlo III, gli agenti della sezione ‘Falchi’ riuscivano a rilevare l’attività di spaccio posta in essere da Sanneh ed irrompevano con le moto in dotazione all’interno dei giardinetti, riuscendo a bloccarlo immediatamente dopo una cessione di stupefacente.

Sottoposto a perquisizione personale, all’interno degli slip occultava sostanza vegetale di colore verde, suddivisa in 27 “bustine”, nonché 50 euro in contati suddivisi in banconote di vario taglio; diversamente, nella mano sinistra stringeva ancora la somma di euro 10, provento della cessione realizzata immediatamente prima.

Le successive verifiche tecniche hanno permesso di accertare che lo stupefacente rinvenuto in dosso allo straniero era marijuana per un peso lordo complessivo di circa 30 grammi. Gli ulteriori accertamenti hanno permesso di rilevare che Sanneh annoverava a suo carico numerosi precedenti penali e di polizia, anche specifici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per tali fatti, dopo gli accertamenti di rito, il 20enne è stato dichiarato in arresto e, come disposto dal P.M. di Turno competente, è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere per rimanere a disposizione dell’Autorità giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento