rotate-mobile
Cronaca Orta di Atella

Prima il rogo e poi i controlli: vigilanza nel deposito della ex Eldo

Conseguenza dell'ordinanza firmata dal sindaco Gaudino

La Curatela Fallimentare della Eldo Italia spa ha comunicato, che in ottemperanza all’Ordinanza contingibile ed urgente emessa dal sindaco Vincenzo Gaudino (emessa il 10 Gennaio 2022, dopo l'incendio), ha provveduto a dotare di sistema di Vigilanza Diurna e Notturna il sito aziendale di via Roberto Murolo, in attesa di iniziare le procedure di rimozione del combusto e dei residui inerti giacenti.

"La necessità della mia ordinanza in cui disponevo che fosse attivata una idonea custodia ed una efficiente sorveglianza dell’area, nasceva dall'esigenza comune e dal dato di fatto che il deposito in questione era stato più volte oggetto di altri incendi prima di quello dell'8 gennaio scorso, che è stato di entità allarmante", ha detto il primo cittadino di Orta di Atella. 

"Intanto sono, appena, arrivate, pure, dall’Arpac che, in seguito ai rilevamenti eseguiti dal 9 al 13 gennaio al ha riscontrato valori non preoccupanti nell’area interessata dall’incendio. Stiamo ponendo in essere tutto quanto è nelle possibilità di questa Amministrazione, affinché si ripristini la sicurezza del luogo e soprattutto a tutela della salute dei cittadini".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima il rogo e poi i controlli: vigilanza nel deposito della ex Eldo

CasertaNews è in caricamento