rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca San Nicola la Strada

Evade tasse per 965mila euro ma non sa di essere titolare della società

La donna è stata assolta per la frode fiscale ed ha denunciato il suo ex datore di lavoro

Sarebbe stata titolare di una società a sua insaputa. Per questo una donna di 36 anni, residente a San Nicola la Strada, è finita sotto processo per evasione di iva per oltre 950mila euro per gli anni d'imposta dal 2017 al 2019. Il procedimento penale, celebrato con rito abbreviato, si è concluso con l'assoluzione pronunciata dal giudice Cerabona del tribunale di Napoli che ha accolto in toto le argomentazioni del difensore dell'imputata, l'avvocato Salvatore Piccolo. 

Secondo l'accusa, la donna sarebbe stata la legale rappresentante di una società, con sede a Napoli, attiva nel commercio all'ingrosso di alimenti. Società che avrebbe evaso l'iva per complessivi 965mila euro. Appreso del procedimento a suo carico la donna si è recata dalla Finanza raccontando la sua vicenda. 

Ha spiegato ai finanzieri di Marcianise che nel 2017 era stata assunta come segretaria da un'azienda di San Nicola la Strada. I primi sospetti sono arrivati in seguito ad alcune operazioni sospette in banca. Per questo chiese spiegazioni al suo datore di lavoro che le rispose di "non fare domande" e che lei "doveva fidarsi di lui e per questo mi aveva aperto diversi conti correnti da cui mi faceva prelevare consistenti somme di denaro che consegnavo a lui". I dubbi divennero poi certezze quando "sono arrivati solleciti da parte di fornitori e dipendenti di mancati pagamenti". Così scoprì di essere titolare di un'altra società, poi finita nel mirino della Procura con l'avvio del procedimento penale a suo carico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade tasse per 965mila euro ma non sa di essere titolare della società

CasertaNews è in caricamento