Evade dai domiciliari per perseguitare l'ex a 600 km di distanza

La donna era scappata dopo i maltrattamenti e le minacce da parte del compagno

La donna scappata dopo i maltrattamenti

Evade per amore. O meglio per continuare a perseguitare l'ex compagna. Per questo motivo è stato arrestato un uomo di Casal di Principe evaso dagli arresti domiciliari.

L'uomo, in stato dententivo proprio per i maltrattamenti e le minacce subite dall'uomo, ha percorso oltre 600 chilometri per raggiungere la sua ossessione, costretta a lasciare la provincia di Caserta e recarsi a Reggio Emilia. E' stato un amico della donna a riconoscerlo in città ed avvisarla. La donna, terrorizzata, ha allertato le forze dell'ordine e chiesto aiuto.

La polizia, grazie ai colleghi di Caserta, ha verificato l’effettiva evasione dell’uomo, chè stato poi rintracciato e arrestato nel pomeriggio a Reggio, in via dei Gonzaga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Muore a 49 anni col virus. La rabbia del sindaco: "Smettiamola di sottovalutare la situazione"

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

Torna su
CasertaNews è in caricamento