Evade dai domiciliari e viene beccato dai carabinieri fuori al bar

Nei guai il 30enne di Vitulazio arrestato ad agosto per maltrattamento e lesioni personali

(foto di repertorio)

Evade dai domiciliari e viene beccano al bar dai carabinieri. È successo nella tarda serata di martedì a Sparanise dove D. P., 30 enne di Vitulazio arrestato lo scorso giugno e posto agli arresti domiciliari nel mese di agosto per il reato di maltrattamento e lesioni personali nei riguardi dei propri familiari, è stato sorpreso a bivaccare in un locale cittadino. Riconosciuto dai carabinieri della stazione di Sparanise il trentenne evasore dovrà rispondere della sua violazione presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento