rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Orta di Atella

Eurocompost, incendi e fumi tossici. "Subito bonifica e analisi Arpac"

L'ordinanza firmata dal sindaco Gaudino

Interviene il sindaco, Vincenzo Gaudino, per cercare di mettere la parola fine all’incubo Eurocompost. Stiamo parlando di una discarica a cielo aperto che ormai puntualmente viene data alle fiamme. Il primo cittadino ha firmato l’ordinanza con la quale ha richiesto a Pietro D’Ambrosio, amministratore unico della Idea Costruzioni, proprietaria del terreno dove appunto c’è l’Eurocompost. Dovrà provvedere, con decorrenza immediata e comunque entro 30 giorni, al ripristino dello stato dei luoghi, mediante la rimozione dei rifiuti, nonché lo smaltimento degli stessi nei modi di legge a mezzo ditta specializzata.

Il proprietario dell’area dovrà anche avviare le indagini preliminari sui parametri oggetto di inquinamento secondo le linee Guida redatte dall’Arpac, e così come disposto dallo stesso articolo “ove accerti che il livello delle concentrazioni soglia di contaminazione (CSC) non sia stato superato, provvede al ripristino della zona contaminata, dandone notizia, con apposita autocertificazione, al comune ed alla provincia competenti per territorio entro quarantotto ore dalla comunicazione”.

Qualora l’indagine preliminare accerti l’avvenuto superamento delle CSC anche per un solo parametro, “il responsabile dell’inquinamento ne dà immediata notizia al comune ed alle province competenti per territorio con la descrizione delle misure di prevenzione e di messa in sicurezza di emergenza adottate. Nei successivi trenta giorni, presenta alle predette amministrazioni, nonché alla regione territorialmente competente il piano di caratterizzazione”. Quello dell’Eurocompost è un incubo senza fine per i cittadini di Orta di Atella: puntualmente nell’aria vengono liberati fumi tossici causati da incendi, ce ne sono stati davvero tantissimi negli ultimi anni. Ora sembra che qualcosa si stia muovendo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eurocompost, incendi e fumi tossici. "Subito bonifica e analisi Arpac"

CasertaNews è in caricamento