rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Orta di Atella

Tentata estorsione su maxi carico di droga: svolta per due indagati

Il Riesame ha annullato il provvedimento del gip e disposto la scarcerazione

Annullamento dell'ordinanza di custodia cautelare per Salvatore D'Ambrosio e Mariglen Lazri, coinvolti in una maxi inchiesta sullo spaccio di droga in cui è rimasto coinvolto anche Vincenzo Sacchettino, l'attore che ha interpretato il ruolo di Danielino in "Gomorra". 

Lo ha deciso il tribunale del Riesame che ha annullato il provvedimento nei confronti di D'Ambrosio e Lazri, entrambi difesi dall'avvocato Mario Griffo, disponendo nei loro confronti l'immediata scarcerazione. 

L'indagine condotta dai carabinieri e coordinata dalla Procura di Napoli Nord ha fatto luce su diversi episodi di cessione di stupefacente oltre che su un tentativo di estorsione - contestata proprio a D'Ambrosio e Lazri - collegata alla sottrazione di 7 chilogrammi di hashish da un carico di 100 kg occultato nel territorio di Orta di Atella e destinato alla successiva commercializzazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata estorsione su maxi carico di droga: svolta per due indagati

CasertaNews è in caricamento