rotate-mobile
Cronaca

Troppe morti improvvise, esposto in Procura: "Indagare sui vaccini"

La denuncia presentata dal segretario del sindacato Les, Antonio Porto

Il Segretario generale provinciale di Caserta Antonio Porto, nonché Segretario Generale Regionale per la Campania, del sindacato Libertà e Sicurezza (LES) Polizia di Stato, attraverso l’avvocato Antonietta Veneziano del Foro di Lamezia Terme, componente del Direttivo Nazionale di ALI (Avvocati Liberi Italiani), ha proceduto al deposito di un esposto denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere avendo rilevato un altissimo tasso di mortalità per malori improvvisi sia nelle forze dell’ordine che tra i cittadini in particolar modo in giovane età. Questo, stando al sindacato, “soprattutto dopo l’avvio della campagna vaccinale per il contrasto alla malattia denominata Covid-19”.

“Per gravissimi fatti descritti nell’esposto-denuncia depositato, si chiede che, qualora ritenuti penalmente rilevanti e previa individuazione dei responsabili, sia iscritta notizia di reato a loro carico, per i reati di cui agli artt. 443, 445, 575 e 582 del codice penale, nonché per tutti gli altri reati che l’autorità giudiziaria interessata ravviserà dai fatti oggetto dell’esposto, chiedendo la loro punizione a norma di legge. In via cautelare, se ritenuto sussistente il pericolo attuale e concreto di una ragionevole e possibile connessione tra i gravi eventi avversi, anche esiziali, subiti dalla popolazione vaccinata con l’assunzione dei vaccini anti covid-19, e sulla base della relazione di parte e degli studi allegati, si è chiesto disporsi il sequestro probatorio e preventivo delle fiale del Vaccino Cominarty di Pfizer Biontech, versione originaria, contraddistinte dal tappo viola, nonché comunque di tutti i vaccini ad mRna ancora in distribuzione. Si chiede inoltre che il pm ordini al Governo italiano e o all’AIFA e o a ciascuna azienda farmaceutica produttrice dei medicinali denominati vaccini anticovid-19 di acquisire i contratti di fornitura stipulati con l’Autorità nazionale e unionale per conto dello Stato e da somministrare ai cittadini italiani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppe morti improvvise, esposto in Procura: "Indagare sui vaccini"

CasertaNews è in caricamento