rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca

Caldo record, soccorsi del 118 aumentati del 25%

Summit in Prefettura per il piano di emergenza dell'esodo estivo

Il caldo che si è abbattuto sulla provincia di Caserta sta provocando non pochi problemi di salute, in particolare alle persone anziane. "Negli ultimi giorni - spiega il responsabile del 118 Roberto Mannella - c’è stato un picco di richieste di intervento degli operatori del 118, aumentato del circa 25% rispetto alla media".

Interventi richiesti, soprattutto, per problemi respiratori e per alcuni casi di infarto. Problemi fisici che trovano le proprie concause soprattutto nell’aumento dell’umidità (con picchi fino al 70%) segnalati anche dall’allerta della Protezione civile che resta in vigore fino a giovedi.

Intanto per la giornata di domani è previsto un incontro in Prefettura a Caserta per l’esodo estivo nel corso del quale sarà predisposto il piano di emergenza, soprattutto per le zone del litorale casertano (Castel Volturno, Mondragone e Baia Domizia) con un potenziamento delle ambulanze presenti sul territorio e l’aiuto che verrà dato anche dalla Protezione civile.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo record, soccorsi del 118 aumentati del 25%

CasertaNews è in caricamento