menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Errori nei lavori, vietato l’accesso nel nuovo cimitero

L’ordinanza firmata dal dirigente: da oggi non si potrà accedere ai loculi

Vietato l'accesso a tutti i loculi del nuovo cimitero di Sant'Arpino. L'ordinanza, firmata dal dirigente Vito Buonomo, si è ritenuta necessaria perché "dalle risultanze di alcune indagini è emersa su tre punti agli accessi la cattiva esecuzione dei lavori". Praticamente i lavori non sono stati effettuati nel migliore dei modi e quindi da oggi (venerdì 12 febbraio) nessuno potrà accedere ai nuovi loculi in attesa dei lavori. L'area è stata recintata.

Gli interventi, ultimati nel 2010, già nel 2011 avevano fatto notare qualcosa di 'anomalo' visto che "erano pervenute istanze di sopralluogo per dissesti dovuti a cedimenti della pavimentazione; successivamente tali fenomeni si sono iperbolicamente estesi tant’è che l’ufficio tecnico, il 14 gennaio 2021 ha ordinato dei lavori".

L'ordinanza non riguarda invece i loculi "ubicati dentro e fuori al mausoleo “Giovanni Paolo II°". E' consentito l’accesso alla parte recintata "solo ed esclusivamente agli addetti ai lavori ed anche al personale incaricato per le operazioni di esumazioni e/o traslazioni e estumulazioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento