Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Villa Literno

I droni dell'esercito contro gli sversamenti illegali: controlli in 4 comuni casertani

I militari pattugliano l'area della Terra dei Fuochi per 24 ore al giorno

Prosegue l’attività di controllo e ricerca informativa delle zone interessate agli sversamenti e le possibili attività riconducibili, con il prezioso aiuto della Squadra Raven dell’Esercito Italiano.

Nel corso delle operazioni di maggior rilievo della settimana scorsa è stato assicurato il necessario supporto di polizia giudiziaria dei Polizia Municipale di Giugliano in Campania, Polizia Municipale di Villa Literno, Carabinieri di Casal di Principe, Carabinieri di Villa Literno, Carabinieri di Mondragone, Polizia municipale di Castel Volturno, Polizia Municipale di Caivano.

L’attività si inquadra nelle azioni di “primo e secondo livello” (cioè operate h 24 da pattuglie dall’Esercito ovvero da pattuglie miste con il supporto  delle polizie locali o dei presidi territoriali dei Carabinieri) che si aggiungono ai settimanali  Action Day,  secondo la programmazione definita dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania nell’ambito della Cabina di regia della “Terra dei Fuochi”, sempre con il coordinamento delle Prefetture di Napoli e Caserta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I droni dell'esercito contro gli sversamenti illegali: controlli in 4 comuni casertani

CasertaNews è in caricamento