I droni nella 'Terra dei Fuochi' incastrano 4 persone per lo sversamento illegale

Controllati locali commerciali e terreni, sequestrati due depositi abusivi

Un’operazione interforze in alcuni comuni della Terra dei Fuochi, in particolare a San Tammaro, Villaricca e Qualiano (Napoli), e’ stata effettuata su disposizione dell’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania. In strada undici equipaggi, per un totale di trentadue unita’ appartenenti al Raggruppamento “Campania” dell’Esercito Italiano, all’Arma dei Carabinieri e alle Polizie locali. Gli obiettivi da controllare sono stati individuati grazie all’impiego dei droni del Raggruppamento Campania.

L’operazione e’ stato disposta in attuazione del Piano d’azione per il contrasto dei roghi dei rifiuti firmato il 19 novembre 2018 a Caserta dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte e da altri Ministri, e dal Presidente della Regione Campania. Sono state controllate attivita’ commerciali, fondi e depositi abusivi di rifiuti, di cui due sono sequestrati; quattro persone sono state sanzionate per sversamento illecito di rifiuti per oltre 2.000 euro

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

Torna su
CasertaNews è in caricamento