rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Aversa

Droga venduta col bancomat, convalidato l'arresto e 'confermato' il carcere

Il 51enne è stato trovato in possesso di droga e soldi: si faceva pagare con un pos abilitato

E' accusato di spaccio, 51enne di Aversa deve restare in carcere dopo l'udienza di convalida dinanzi al giudice Caterina Anna Arpino del tribunale di Napol Nord. Il 51enne, stando alla tesi degli investigatori, avrebbe 'costruito' un sistema di pagamenti con bancomat per la cessione della droga. Gli acquirenti potevano tranquillamente pagare con carte di credito e bancomat grazie ad un pos abilitato alle transazioni. L'uomo, arrestato dai carabinieri del nucleo provinciale di Caserta e del Nucleo operativo e radiomobile di Caserta, è stato trovato in possesso di 4.8 grammi e 805 euro in contanti. In casa altra droga e quasi 2200 euro. L'indagato, assistio dall'avvocato Enrico Capone, è stato rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga venduta col bancomat, convalidato l'arresto e 'confermato' il carcere

CasertaNews è in caricamento