rotate-mobile
Mercoledì, 29 Marzo 2023
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Droga e telefono in carcere: avvocato arrestato col cliente

Dopo il colloquio il detenuto è stato trovato in possesso di 400 grammi di hashish

Avvocato porta la droga in carcere al cliente detenuto. E' quanto accaduto al carcere di Santa Maria Capua Vetere dove gli agenti della polizia penitenziaria hanno dato esecuzione ad un'ordinanza emessa dal gip sammaritano nei confronti del legale, iscritto al Foro di Napoli, e del suo assistito, già recluso per altri reati.

L’attività d’indagine ha avuto origine quando, immediatamente dopo il colloquio tra l'avvocato ed il detenuto all’interno del carcere di Santa Maria Capua Vetere nella stanza destinata ai colloqui tra i detenuti ed i loro difensori, quest’ultimo, sottoposto ad accurata perquisizione personale, veniva trovato in possesso di quattro panetti da circa 100 grammi ciascuno di “hashish”, di un micro telefonino con scheda SIM e caricabatteria con cavetto occultati sulla sua persona.

Sono stati effettuati successivamente altri accertamenti all’esito dei quali è stata emessa la misura cautelare. L’avvocato ed il detenuto sono stati sottoposti rispettivamente alle misure cautelari degli arresti domiciliari e della custodia in carcere.

Mirko Manna, Nazionale FP CGIL Polizia Penitenziaria: "Nel fare i nostri complimenti e ringraziamenti all’operato dei colleghi, auspichiamo che si potenzino i nuclei di unità cinofile dei ‘Baschi Azzurri’. Si tratta di una specializzazione che andrebbe potenziata e resa più pervasiva su tutto il territorio nazionale e non solo in attività sporadiche. Il traffico di sostanze stupefacenti va ben al di là della pericolosità delle sostanze sui singoli individui, ma è uno strumento di controllo e sopraffazione dei detenuti più pericolosi nei confronti dei più deboli. Chiediamo il potenziamento dei cinofili della Polizia Penitenziaria e la revisione del Decreto Istitutivo: è assurdo pensare che non siano previsti gli appartenenti al ruolo Ispettori e Funzionari presso questa importante specializzazione della Polizia Penitenziaria”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e telefono in carcere: avvocato arrestato col cliente

CasertaNews è in caricamento