menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppe Orefice

Giuseppe Orefice

Droga col permesso del clan, Orefice resta in carcere

Il Riesame ha rigettato il ricorso. Arresti domiciliari per Parisi

Conferma dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere per Giuseppe Orefice. Arresti domiciliari a Lipari per il 30enne Joseph Parisi. Questa la decisione dei giudici della dodicesima sezione del Tribunale del Riesame di Napoli.

Rigettato il ricorso presentato da Orefice, ritenuto a capo della piazza di spaccio di San Nicola la Strada anche con l'avallo di Pasquale Aveta, ex referente zonale dei Belforte oggi collaboratore di giustizia. Disposta, invece, la sostituzione della misura in carcere con quella meno afflittiva dei domiciliari per Joseph Parisi, ritenuto essere uno dei pusher che proprio su San Nicola la Strada avrebbero operato sotto la guida proprio di "Peppe Acerra". Per Parisi, però, la detenzione domiciliare sarà eseguita nella casa in Sicilia. I due sono difesi dall'avvocato Nello Sgambato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento