rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Droga e prostituzione: 29enne arrestato dopo 8 mesi

Si è schiantato contro una pattuglia della municipale. I carabinieri lo bloccano nel cortile di una scuola dove aveva tentato di nascondersi

Spaccio di droga e sfruttamento della prostituzione tra il casertano e la provincia di Napoli. E' stato arrestato dopo 8 mesi M.K., albanese di 29 anni, beccato dai carabinieri a Cardito.

L'uomo alla guida di una utilitaria è andato quasi a scontrarsi con una pattuglia della polizia municipale in via Biagio Castiello. Poco distanti c’erano due pattuglie dei carabinieri della locale stazione che hanno visto la scena. I militari hanno raggiunto la vettura e chiesto al conducente di fermarsi ma il 29enne ha abbandonato il mezzo fuggendo. Ne è nato un inseguimento terminato quando i carabinieri lo hanno trovato mentre cercava di nascondersi dietro alcune sedie all’interno del cortile di una scuola privata.

L’uomo – trovato in possesso di un coltello - aveva fornito ai carabinieri un passaporto con generalità false. L’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Poggioreale e dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale, rilascio di false generalità, possesso di un passaporto contraffatto e possesso ingiustificato di un coltello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e prostituzione: 29enne arrestato dopo 8 mesi

CasertaNews è in caricamento