rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Castel Volturno

Nasconde in casa pistola e droga, torna libera 26enne

La prima sezione del tribunale sammaritano ha accolto l'istanza del legale Letizia, sostituendo i domiciliari con obbligo di firma e di dimora

Torna libera Immacolata Cuccurullo, 26enne di Castel Volturno tratta in arresto nel novembre 2023 insieme al marito Ivan Ambra, 27enne di Aversa domiciliato a Castel Volturno, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, detenzione illecita di armi da fuoco, ricettazione dai carabinieri della stazione di Varcaturo.

È quanto disposto dalla prima sezione penale del tribunale di Santa Maria Capua Vetere presieduta da Sergio Enea che ha accolto l’istanza di sostituzione della misura avanzata dal legale della 26enne, l’avvocato Ferdinando Letizia. I coniugi sono stati oggetto di un blitz dei carabinieri presso la propria abitazione a Castel Volturno. Lì i militari rinvennero 44 grammi di cocaina da cui erano ricavabili 203 dosi, 292 grammi di hashish da cui erano ricavabili 3721 dosi e 4 grammi di marijuana da cui erano ricavabili 10 dosi nonché due bilancini elettronici di precisione. Venne trovata anche una pistola marca Bruni a salve modificata per sparare colpi calibro 6,35 mm completa di caricatore con due proiettili all'interno, nascosta nel cassetto della biancheria intima. In casa venne rinvenuta anche la somma di 4580 euro in contanti ritenuta provento illecito.

A Immacolata Cuccurullo venne applicata la misura degli arresti domiciliari. A parere dei giudici sammaritani dopo oltre un anno di detenzione, si sono attenuate le esigenze cautelari tanto da sostituire la misura custodiale con una meno afflittiva. Per la 26enne quindi sono stati disposti sia l’obbligo di dimora nel comune di Castel Volturno sia l’obbligo di presentazione alla pg.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde in casa pistola e droga, torna libera 26enne

CasertaNews è in caricamento