Spaccio nella movida, le telecamere dei carabinieri riprendono tutto

La piazza mobile di Coppola. Lo stupefacente acquistato a Napoli da "Linuccio che comanda il rione Traiano". Appuntamenti telefonici con i clienti

Lo spaccio di droga sotto alle telecamere

Le auto andavano e venivano per comprare droga ma tutto veniva ripreso dalle telecamere dei carabinieri. Sono decine gli episodi di spaccio filmati nella zona di Villetta Padre Pio, a Caserta, nei pressi di alcuni locali della movida del Capoluogo. Protagonista dell'attività Ferruccio Coppola, casertano di 32 anni, arrestato nell'ambito dell'inchiesta sugli affari delle nuove leve del gruppo Della Ventura, facente capo al genero del boss, Michele Maravita.

Se da un lato le indagini della Dda hanno mostrato la prosecuzione del business della droga, storicamente appannaggio della famiglia di 'o Cuniglio, dall'altro hanno fatto emergere il proliferare di piazze di spaccio 'autonome', una delle quali gestita proprio da Coppola. Una piazza di spaccio mobile, a bordo di una Smart bianca, che orbitava nel quadrilatero tra via Giotto, via Botticelli, via Bramante e via Settembrini. 

Dalle intercettazioni emerge come i clienti contattino Coppola telefonicamente concordando un incontro con lo stupefacente, hashish o marijuana, che viene ceduto stesso dall'auto. I carabinieri a quel punto hanno intercettato ed interrogato decine di acquirenti (fermandone solo alcuni per evitare che gli indagati scoprissero l'esistenza di un'indagine). Molti hanno confermato come il loro pusher di fiducia fosse proprio Ferruccio. "Lo contattavo per concordare il luogo di incontro. Poi de visu perfezionavamo lo scambio. Generalmente acquistavo 10 euro di fumo", ha detto uno dei clienti di Coppola. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stupefacente, prima di essere venduto al dettaglio, veniva acquistato a Napoli, presso il rione Traiano. E' lo stesso Coppola a rivelarlo di fare rifornimento da tale Linuccio, "che comanda tutto il rione Traiano". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • SPECIALE ELEZIONI Graziano trascina il Pd ad Aversa. De Cristofaro supera i 1900 voti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento