Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Droga nella lavatrice, scarcerati marito e moglie

Il giudice ha disposto l'obbligo di dimora per il 39enne. Respinta la richiesta di custodia cautelare per la consorte

La droga nascosta anche nella lavatrice

Obbligo di dimora ad Aversa per l'uomo e nessuna misura cautelare per la donna. Questa la decisione del giudice Nicola Erminio Paone che ha convalidato l'arresto di un 39enne ed una 41enne, marito e moglie, arrestati dai carabinieri per spaccio di droga.

Il giudice, accogliendo l'istanza del difensore Giovanni Cantelli, ha revocato la misura in carcere concedendo all'uomo una misura meno afflittiva mentre per la donna è stata rigettata la richiesta di custodia cautelare. 

I due erano stati arrestati dai carbinieri in seguito ad una perquisizione domiciliare durante la quale erano stati rinvenuti, nascosti anche nella lavatrice di casa, 3 grammi di cocaina suddivisi in 7 dosi; 4 grammi di hashish suddivisa in 5 dosi, 23 grammi di marijuana suddivisa in 24 dosi e la somma contante di 4.950 euro, ritenuta provento di illecita attività. All'arrivo dei carabinieri la donna si è chiusa in bagno con il fine di disfarsi dello stupefacente, senza riuscirvi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nella lavatrice, scarcerati marito e moglie

CasertaNews è in caricamento