Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Grazzanise

Droga lanciata dal finestrino, 2 pusher arrestati dopo inseguimento

Polizia sequestra 4 panetti di hashish e 800 euro. Trovato anche un fucile

Quando gli agenti del commissariato di Santa Maria Capua Vetere ormai gli erano alle costole hanno provato a disfarsi della droga ma senza riuscirci. Sono finiti in manette Domenico Di Stasio e Daniele Petrella, rispettivamente di 50 e 22 anni ed entrambi di Grazzanise, con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'arresto, avvenuto nella serata di domenica, è arrivato all'esito di un lungo inseguimento conclusosi a San Tammaro. La pantera della polizia ha notato i due ed ha iniziato a seguirli fino a via Ferdinando di Borbone dove sono stati finalmente bloccati. Durante la fuga la coppia ha provato anche a disfarsi della droga, 4 panetti di hashish del peso di 430 grammi, che sono stati recuperati dagli agenti.

Da una perquisizione sono stati rinvenuti e sequestrati, sulla persona di Di Stasio, la somma in contanti di 800 euro circa ritenuta provento dell’attività illecita di spaccio. Le ulteriori ricerche effettuate presso le abitazioni degli indagati consentivano di rinvenire e sequestrare a casa del 50enne un fucile (sulla cui regolare detenzione sono in corso accertamenti) mentre in casa di Petrella veniva rinvenuta e sequestrata altra sostanza stupefacente, del tipo hashish e marijuana, nonché un cutter ancora sporco di sostanza stupefacente. Al termine degli atti di rito gli arrestati sono stati posti agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida della misura dell’arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga lanciata dal finestrino, 2 pusher arrestati dopo inseguimento

CasertaNews è in caricamento