menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga nascosta nel fienile, assolto allevatore di bufale

La marijuana era in una scatola di scarpe. Ma l’area era in comune con altre persone

Accusato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio: assolto per non aver commesso il fatto. E’ quanto accaduto ad un allevatore bufalino di Castel Volturno, D. A. di 48 anni. Nell'ottobre del 2018, all’interno della propria azienda sita in territorio castellano, precisamente nel fienile, sopra una catasta di balle, le forze dell'ordine trovarono una scatola di scarpe contenente 64 grami di marijuana contenente l'11.6 % in peso di tetraidrocannabinolo da cui estrarre 296.6 dosi medie singole. Fatta la scoperta, lo stupefacente venne requisito e A. D. denunciato all'Autorità Giudiziaria. Il legale di fiducia di A. D, l'avvocato Ferdinando Letizia ha evidenziato l'estraneità dei fatti del suo assistito giacché il fienile in cui venne rinvenuto lo stupefacente era in comune con altre 3 abitazioni e fienili comuni di proprietà degli altri due fratelli dell'imputato. Una tesi accolta dal giudice Sergio Enea, guo del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, che ha assolto l'allevatore castellano per non aver commesso il fatto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

Insegnante della scuola media positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento