Droga e coltelli in casa, giovane finisce nei guai

Raffica di controlli in 4 Comuni: fermate oltre 200 persone

I coltelli sequestrati dalla polizia

Marijuana ma anche un'ampia collezione di coltelli ed armi bianche ritenuti pericolosi per l'ordine pubblico. E' quanto sequestrato dalla polizia di Sessa Aurunca a casa di un 25enne di Carinola nel corso di un controllo straordinario del territorio che ha visto in campo polizia, carabinieri e guardia di finanza ed ha interessato i comuni di Teano, Sessa Aurunca, Carinola e Cellole.

Gli agenti del commissariato di Sessa Aurunca si sono recati a casa del giovane, già con precedenti di polizia, ed hanno rinvenuto circa 3 grammi di stupefacente oltre ad una collezione di varie armi bianche, tutte sequestrate a titolo cautelativo in quanto ritenute pericolose per l’ordine e la sicurezza pubblica. Il ragazzo è stato segnalato alla Prefettura per il possesso dell'esigua quantità di droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell'operazione - disposta con un'ordinanza del Questore di Caserta Antonio Borrelli e tesa principalmente a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti e che ha interessato in particolar modo - sono state controllate più di duecento persone, centoventi veicoli e sono state effettuate decine di perquisizioni domiciliari, veicolari e personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambino casertano di 3 anni trovato morto vicino al fiume

  • Coronavirus, contagiata una 16enne. Scuole chiuse: “Proroga inevitabile”

  • Pasqua in quarantena per il coronavirus. De Luca proroga l'isolamento

  • Coronavirus. Nuovi positivi a Capua, Francolise e Pietramelara

  • Muore 32enne in ospedale, effettuato il tampone

  • Coronavirus, altri 47 tamponi positivi in Campania

Torna su
CasertaNews è in caricamento