Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Casal di Principe

Irruzione in casa: trovati soldi e droga. Coppia in manette

Segnalate anche due persone che avevano appena acquistato la droga

I carabinieri di Casal di Principe nella serata di ieri hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, due cittadini nigeriani, una donna di 48 anni, A.N. ed un uomo di 45, E.R., regolari sul territorio nazionale. I militari dell’Arma, nel corso di una perquisizione effettuata presso l’abitazione, ubicata in via Circumvallazione, hanno sequestrato 54 grammi di marijuana, divisi in 30 dosi.

Rinvenuti e sequestrati anche più di 900 euro in banconote di piccolo taglio. Al momento dell’irruzione all’interno dell’abitazione, i carabinieri hanno trovato due connazionali degli arrestati, che avevano appena acquistato sostanza stupefacente e che sono stati, quindi, segnalati alle competenti autorità. L’abitazione in questione, di proprietà di una cittadina italiana di Casal di Principe, era stata regolarmente locata ad una cittadina nigeriana da tempo irreperibile, che, ormai da mesi aveva consentito ad altri connazionali di occupare ed utilizzare abusivamente lo stabile, senza più corrispondere il canone mensile.

I carabinieri, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, hanno provveduto a consegnare formalmente le chiavi dell’abitazione alla legittima proprietaria. Gli arrestati sono stati tradotti presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della competente Autorità Giudiziaria. Nello stesso stabile, nell’agosto scorso, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe, avevano proceduto al fermo di indiziato di delitto nei confronti di altri tre cittadini nigeriani, resisi responsabili dei reati di rapina aggravata e sequestro di persona ai danni di un loro connazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irruzione in casa: trovati soldi e droga. Coppia in manette

CasertaNews è in caricamento