Doppio colpo dei poliziotti: trovano un ricercato a casa di un indagato per spaccio di droga

Entrambi sono finiti in carcere. L'indagine nata dopo il sequestro di 20 kg di marijuana

Vanno a casa di un indagato per arrestarlo e trovano un 24enne irreperibile da mesi, che era sfuggito alla cattura. Si è concluso con un doppio arresto il blitz degli agenti del commissariato di Sessa Aurunca in un appartamento di Castel Volturno per eseguire una ordinanza di custodia cautelare a carico di Eriche Kaladu, 26 anni, nigeriano, domiciliato sul litorale domizio. Il provvedimento è stato emesso dal tribunale dopo una lunga indagine iniziata nel novembre 2018 in seguito al sequestro di 20 kg di marijuana e giù di 200 grammi di cocaina, oltre ad alcune dosi di crack ed altre sostanza stupefacente. Dopo oltre un anno di indagini, gli agenti hanno trovato i riscontri che cercavano per arrestare Kaladu e si sono portati a casa del ragazzo per arrestarlo. Durante la perquisizione, però, è stato trovato nell’abitazione anche Bassy Oseyomon, 24 anni, anch’egli nigeriano, che risultava irreperibile dal novembre 2019 in quanto destinatario di un provvedimento di fermo da parte della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per detenzione ai fini di spaccio. I due arrestati sono stati portati in carcere e sono a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Il contagio dilaga nel casertano: oltre mille positivi in 24 ore. E c'è un altro morto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento