rotate-mobile
Cronaca Casal di Principe

Arrestato con due chili e mezzo di droga e 2 pistole

A seguito della perquisizione domiciliare: è finito in carcere

La polizia di Stato di Caserta ha arrestato a Casal di Principe un giovane classe ’93, poiché trovato in possesso di un grosso quantitativo di stupefacenti e di armi clandestine ed alterate.

In particolare, i poliziotti del Commissariato di Aversa impegnati in attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti, avendo rilevato un inusuale movimento di persone in un piccolo condominio nel comprensorio di Casal di Principe ove era stata accertata la presenza di un inquilino già arrestato nel recente passato per illeciti inerenti gli stupefacenti e le armi, effettuavano una perquisizione domiciliare all’unità immobiliare dallo stesso occupata.

Entrati nell’appartamento grazie ad un espediente che dissimulava la presenza degli agenti di polizia, gli investigatori bloccavano il sospettato ed iniziavano le attività di ricerca. L’esito della perquisizione consentiva il ritrovamento di un’arma clandestina, occultata in un’intercapedine appositamente creata nella muratura, ed una a salve ma alterata e resa idonea all’esplosione di cartucce, di munizioni e di circa 400 grammi di cocaina, 500 grammi di hashish ed 1,5 chilogrammi di marijuana.

Oltre allo stupefacente, veniva ritrovato anche materiale per il taglio ed il confezionamento delle dosi ed una somma di denaro, ritenuto provento dell’attività illecita. Al termine delle formalità di rito, il giovane veniva condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato con due chili e mezzo di droga e 2 pistole

CasertaNews è in caricamento