Un'altra donna positiva al tampone da coronavirus

In paese torna lo spettro del virus dopo i 5 guariti

Torna la paura da coronavirus a Raviscanina. E’ stato infatti certificato dall’Asl di Caserta il sesto tampone positivo nel paese matesino, che è stato poi confermato anche dal sindaco Ermanno Masiello che ha confermato il nuovo caso, dopo che i cinque pazienti che erano stati trovati positivi erano da tempo guariti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’Asl, nella serata di sabato, ha provveduto a ricostruire la catena dei contatti avuti negli ultimi 14 giorni. Auguriamo pronta guarigione a lei ed esprimiamo vicinanza e disponibilità a tutta la famiglia. Colgo l’occasione per invitare tutti alla massima responsabilità e rispetto delle norme di prevenzione. L’emergenza non è finita. Stiamo attenti e tutto andrà bene”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento