menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il pedone investito in una strada a Brescia

Il pedone investito in una strada a Brescia

Investe una donna sulle strisce pedonali e la rende invalida, condannato

Il pedone ha attraversato nonostante l'auto avesse il verde ma i giudici danno torto all'automobilista

Ha investito una donna sulle strisce pedonali rendendola invalida all'80%. Arriva la condanna definitiva per Andrea M., 43 anni di Maddaloni, finito sotto processo per le lesioni cagionate alla vittima dell'incidente.

La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso presentato dal suo legale. Secondo quanto ricostruito nel corso del processo il 43enne stava percorrendo una strada a Brescia e non si sarebbe avveduto della presenza della donna, di origini straniere, sulla carreggiata. A sua discolpa va detto che la vittima stesse attraversando nonostante l'auto avesse il semaforo verde ma per i giudici la colpa dell'investitore "che si trovava su un rettilineo, in prossimità di un impianto semaforico e di strisce pedonali" sta nel "non aver previsto l'attraversamento del pedone ed evitato, anche con manovra di emergenza. Il comportamento del pedone, pur imprudente, infatti, correttamente non è stato ritenuto inquadrabile fra quelli del tutto eccezionali interruttivi del nesso di causalità". Per questo il suo ricorso è stato rigettato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento