Don Franco positivo, tamponi e quarantena per i sacerdoti

Ha partecipato ad una funzione domenica sera. Il vescovo Piazza: "Parroci vivono loro lockdown personale"

Il vescovo della diocesi di Sessa Aurunca Francesco Orazio Piazza

Don Franco Alfieri, parroco della Basilica Maria Santissima dell'Incaldana, è risultato positivo al coronavirus. Lo conferma il vescovo della diocesi di Sessa Aurunca Francesco Orazio Piazza in un video messaggio ai fedeli nel quale si invita a pregare per don Franco che "segue questa vicenda in ospedale". 

Una vera e propria tegola che colpisce l'intera comunità diocesana con decine di preti che sono in quarantena dopo il caso di positività emerso l'indomani di una celebrazione domenica 4 ottobre nella chiesa dell'Annunziata. "Ci sarà bisogno di pazienza. Dopo aver visto le chiese chiuse e i sacerdoti a disposizione in tanti modi - ha detto il vescovo Piazza - Adesso le chiese sono aperte ed i sacerdoti bloccati nel loro lockdown personale".

Per alcuni giorni, in attesa dei tamponi, saranno sospese le liturgie (e le attività pastorali) "nelle comunità dei parroci presenti a quella celebrazione - si legge in una nota della diocesi - Sicuramente sarà predisposto un protocollo (per contatti stretti) anche per i fedeli che hanno partecipato alla citata celebrazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento