rotate-mobile
Cronaca Riardo

L’ultimo abbraccio a don Alfonso: era tra i sacerdoti casertani più giovani

Nel pomeriggio la salma in chiesa, alle 20 veglia di preghiera col vescovo. Mercoledì i funerali

E’ un dolore fortissimo quello che ha colpito l’intera diocesi Teano-Calvi per la scomparsa di don Alfonso De Cristofaro, il sacerdote di 41 anni, originario di Sparanise, deceduto lunedì a causa di una malattia che, ormai, da tempo, lo stava debilitando.

Oggi la salma rientrerà a Riardo: alle 17,30 è previsto l’arrivo nella chiesa di San Leonardo, dove, alle 20, ci sarà una veglia di preghiera col vescovo Giacomo Cirulli. I funerali, invece, si terranno mercoledì mattina alle ore 10,30 presso il centro pastorale "don Tito Timpani”.

Don Alfonso, nonostante la giovane età per un sacerdote (era tra i più giovani della provincia di Caserta) era già riuscito a creare un grande feeling coi fedeli di Riardo, dove oggi sono molto scossi per la sua dipartita.

Anche per questo era solito aggiornare sulle sue condizioni di salute e non mancava mai di manifestare la propria speranza di riuscire a superare questo momento buio, forte dell’insegnamento religioso, affrontando la sfida terrena con grande serenità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’ultimo abbraccio a don Alfonso: era tra i sacerdoti casertani più giovani

CasertaNews è in caricamento