Cronaca

Don Alfonso lascia la parrocchia: "Sono stato visitato dalla grazia di un cancro"

La commovente lettera del sacerdote prima del ricovero: "Siete la mia famiglia"

La comunità prega per il suo parroco

"Sono stato visitato dalla grazia di un cancro". Don Alfonso lascia la sua Parrocchia di Riardo per ricoverarsi al Monaldi per sottoporsi ad un intervento chirurgico. 

Il parroco ha scritto una lunga lettera per salutare la propria comunità: "E' il momento di dirci 'ciao, a presto'". Il sacerdote ha ripercorso le tappe della sua malattia: "i drammi della nostra vita recano con sé innumerevoli doni e ho cercato di condividere con voi tutto di questo percorso doloroso, nell'alternanza di assenze e presenze a ritmo di chemio, visite, esami diagnostici. Non vi ho nascosto nulla, convinto che noi preti non siamo migliori di altri, e che il nostro tempo e il nostro corpo a servizio della comunità che abbiamo sposato". Don Alfonso così lascia temporaneamente la sua parrocchia che definisce "la mia famiglia, con le sue luci e le sue ombre. Vi voglio bene così come siete. In questi cinque anni mi è parso di sentirvi e mi sono sforzato di farlo ogni giorno nonostante le mie personali difficoltà.".  

Una lettera a cui è giunta già la risposta dell'amministrazione comunale guidata dal sindaco Armando Fusco che a nome dell'intera cittadinanza conferma che la comunità riardese "rimane qui ad aspettarLa; non abbia preoccupazioni; viva questa prova con gli occhi di una rafforzata fede e dopo la convalescenza, mentre tutto sarà solo un ricordo, Lei sicuramente ritornerà con rinnovato vigore ad essere il pastore della nostra Comunità".    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Alfonso lascia la parrocchia: "Sono stato visitato dalla grazia di un cancro"

CasertaNews è in caricamento