Al pronto soccorso dopo l'incidente con i documenti falsi, arrestato e scarcerato

Il 48enne fermato in autostrada dalla Polizia Stradale: la carta d'identità utilizzata era di una persona residente in Toscana

I controlli della Polizia Stradale

Al pronto soccorso dopo l'incidente con un documento falso. Per questo motivo G.G., 48enne di Casal di Principe, è stato arrestato dalla polizia stradale di Cassino (Frosinone).

L'uomo è stato fermato dalla Polstrada sull'A1 mentre si trovava, in compagnia di altre tre persone, a bordo di una Fiat Croma con targa bulgara. Il conducente del veicolo si è subito mostrato nervoso al controllo degli agenti che hanno deciso di effettuare verifiche più approfondite. 

Nel vano portaoggetti della vettura è stata trovata una carta di identità e una tessera sanitaria intestate ad una persona nata e residente in Toscana, mentre la fotografia sul documento ritraeva uno dei fermati. Gli accertamenti hanno mostrato una denuncia di smarrimento sui documenti e un utilizzo fraudolento degli stessi. Pochi giorni prima, infatti, i documenti sono stati utilizzati all’ospedale di Frosinone come false generalità a seguito di un incidente subito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il 48enne è scattato l'arresto per il possesso di un documento falso valido per l’espatrio (che è stato sequestrato). All'esito del processo con direttissima il giudice, accogliendo l'istanza del legale dell'uomo, l'avvocato Mirella Baldascino, ha disposto nei suoi confronti l'obbligo di firma, scarcerandolo. Dovrà ripresentarsi all'inizio di dicembre davanti al magistrato per essere processato con rito abbreviato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento