rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Aversa

Arrestato in trasferta con documenti falsi

Molto simile all’originale, è stato scoperto grazie ad uno scrupoloso controllo dell'Interpol

I carabinieri hanno arrestato a Formia un 27enne ucraino, irregolare sul territorio italiano, perché trovato in possesso di merce poco prima asportata presso un noto centro commerciale della zona, e di un documento polacco contraffatto che veniva presentato ai militari dell’Arma.

Nonostante, infatti, tale documento fosse molto simile all’originale, grazie ad un attento e scrupoloso controllo, incluso il supporto dell’Interpol, è stata rileva la non corrispondenza con la sua vera identità e l’invera origine ucraina del ragazzo. L’uomo ha dichiarato di essere entrato in possesso del documento falso mentre si trovava in Polonia e svolgeva lavori edili presso un’azienda di costruzioni. Il documento sarebbe servito per regolarizzare il cittadino per eventuali controlli.

Quest’ultimo, che da successivi accertamenti è risultato abitualmente residente ad Aversa, era peraltro in possesso, abilmente occultati nel proprio zaino, di alcuni alcolici e superalcolici, compresi alcuni generi alimentari, per un valore corrispondente a circa 100 euro che erano stati poco prima sottratti dagli scaffali di un supermercato di Formia. E’ stato arrestato per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e ricettazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato in trasferta con documenti falsi

CasertaNews è in caricamento