menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dissequestrato impianto di torrefazione del caffè

Il proprietario ha installato un 'post combustore' ed il magistrato ha dato il via libera

Dissequestrato l'impianto di torrefazione del caffè di San Cipriano finito nel mirino dei carabinieri Forestali di Marcianise lo scorso 9 ottobre.

Il titolare dell'azienda si è adeguato alle prescrizioni impostegli dopo il sequestro installando un post combustore che va ad abbattere le emissioni in atmosfera di fumi provenienti dalle lavorazioni. Adesso il magistrato, accogliendo l'istanza dell'avvocato Guido Diana, ha disposto il dissequestro e procederà con l'archiviazione del procedimento penale avviato a carico dell'imprenditore, previo il pagamento della sanzione qmministrativa.

Dalle verifiche dei carabinieri Forestali e dell'Arpac era emerso come il titolare dell'attività non avesse comunicato agli organi preposti una modifica all'impianto che gli avrebbe consentito un aumento della produzione di circa 20 chili per ciclo (a pieno regime).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento