rotate-mobile
Cronaca San Cipriano d'Aversa

Scoperta discarica di rifiuti sulla Provinciale

La denuncia dei volontari della Difesa Eco Ambientali e degli Osservatori Civici Campania

Volontari Dea (Difesa Eco Ambientale) e Osservatori Civici Campania impegnati a San Cipriano d'Aversa. Ancora una volta i controlli latitano nella Terra dei Fuochi. "Ancora una volta un'area, già segnalata da cittadini e associazioni, è diventata una discarica abusiva. Un'area adibita a consumazione prolungata di smaltimenti e combustioni illecitilleciti di materiali di vario genere che persistono da almeno da 10 anni, che interessa un'intera area della Sp 340 denominata Variante Casapesenna nel territorio di San Cipriano d’Aversa. Nonostante questa problematica ambientale atavica nessuno prende provvedimenti risolutivi. Nella mattinata di oggi durante un monitoraggio ambientale da parte dei volontari dell’Associazione Dea e Osservatori Civici Campania si riscontrava un diffuso fenomeno di precarietà ambientale dovuto a un continuo sversamento e combustione illecita di materiali di varia natura che continua indisturbatamente da almeno un decennio". E poi gli ambientalisti aggiungono: "Tra i rifiuti presenti si riscontrava un cumulo di materiali interessati da combustioni da cui si intravedevano pezzi di lastre ondulate in verosimile amianto e si percepiva ancora la forte puzza acre della combustione. Inoltre erano presenti alcune carcasse di autovetture tagliate a pezzi, Raee, mobilio, Rsu, guaine bituminose, vecchi divani, indumenti, materassi, vetro e altro non ben caratterizzato a vista".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta discarica di rifiuti sulla Provinciale

CasertaNews è in caricamento