Discarica abusiva, imprenditore denunciato con il complice

Sversati 13mila metri cubi di scarti edili in un terreno. L'area sequestrata

Blitz dei militari

Due denunce ed un'area sequestrata. Questo il bilancio di un'operazione dei militari del raggruppamento Campania impegnati nella lotta ai reati ambientali nella cosiddetta Terra dei Fuochi che hanno sequestrato una discarica abusiva a Casagiove.

Secondo quanto emerso oltre 13mila metri cubi di rifiuti edilizi erano stati sversati in un terreno. L'area è stata posta sotto sequestro. Il titolare della ditta e l'esecutore materiale dello sversamento sono stati denunciati per stoccaggio non autorizzato e smaltimento illecito di rifiuti non speciali e deposito di rifiuti oltre i limiti temporali consentiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal 1 giugno ad oggi sono stati scoperti 91 nuovi siti di sversamento illegale tutti segnalati alle autorità preposte per la bonifica del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento