Aggredito dirigente dell'Eurospin, identificato un membro della gang

Per ora non è stato ancora rintracciato. Ma il cerchio si sta chiudendo

C'è una prima svolta nelle indagini sull'aggressione ai danni del dirigente dell'Eurospin avvenuta giovedì nel giorno dell'inaugurazione del nuovo punto vendita di Carinaro.

Gli agenti del commissariato di Aversa avrebbero infatti individuato uno dei tre uomini della gang che ha partecipato all'aggressione del manager che per il momento non è stato ancora fermato in quanto si sarebbe allontanato dalla sua abitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'indagine, però, sembra essere davvero vicina ad una svolta. Gli agenti del commissariato di Aversa stanno cercando di chiudere il cerchio sull'aggressione e capire anche il motivo alla base della stessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento