CORRUZIONE IN COMUNE Si dimettono i dirigenti coinvolti nell’inchiesta

Felaco e Basolino lasciano l’Ente dopo lo scandalo che ha portato all’arresto del sindaco Sagliocco

Si dimettono i due dirigenti comunali di Trentola Ducenta coinvolti nell'indagine che ha portato all'arresto dell'ormai ex sindaco Andrea Sagliocco. Lasciano l'Ente trentolese sia Elena Bassolino che Mauro Felaco. L'ex dirigente del Settore amministrativo Bassolino ha voluto abbandonare il proprio incarico nonostante la sua posizione sia stata ‘stralciata’, visto che il gip ha annullato l'ordinanza nei suoi confronti.

Visto che la dirigente, difesa dall'avvocato Raffaele Rianna, ha consegnato al giudice nuova importante documentazione per testimoniare la bontà del suo operato, soprattutto relativamente alla delicata questione del supermercato Decò per il quale sono emersi tentativi del sindaco Sagliocco di bloccarne l'apertura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dimissioni dall'incarico anche per Mauro Felaco, per il quale è stata invece confermata la misura cautelare dell'obbligo di dimora. L'architetto, ormai ex dirigente dell'area tecnica, aveva già ottenuto un congedo parentale non retribuito dal 4 aprile fino al 28 giugno 2019 e ora è definitivamente fuori dall'Ente trentolese dopo il suo addio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento