Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

CORRUZIONE IN COMUNE Si dimettono i dirigenti coinvolti nell’inchiesta

Felaco e Basolino lasciano l’Ente dopo lo scandalo che ha portato all’arresto del sindaco Sagliocco

Si dimettono i due dirigenti comunali di Trentola Ducenta coinvolti nell'indagine che ha portato all'arresto dell'ormai ex sindaco Andrea Sagliocco. Lasciano l'Ente trentolese sia Elena Bassolino che Mauro Felaco. L'ex dirigente del Settore amministrativo Bassolino ha voluto abbandonare il proprio incarico nonostante la sua posizione sia stata ‘stralciata’, visto che il gip ha annullato l'ordinanza nei suoi confronti.

Visto che la dirigente, difesa dall'avvocato Raffaele Rianna, ha consegnato al giudice nuova importante documentazione per testimoniare la bontà del suo operato, soprattutto relativamente alla delicata questione del supermercato Decò per il quale sono emersi tentativi del sindaco Sagliocco di bloccarne l'apertura.

Dimissioni dall'incarico anche per Mauro Felaco, per il quale è stata invece confermata la misura cautelare dell'obbligo di dimora. L'architetto, ormai ex dirigente dell'area tecnica, aveva già ottenuto un congedo parentale non retribuito dal 4 aprile fino al 28 giugno 2019 e ora è definitivamente fuori dall'Ente trentolese dopo il suo addio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CORRUZIONE IN COMUNE Si dimettono i dirigenti coinvolti nell’inchiesta

CasertaNews è in caricamento