menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Di Pietro

Antonio Di Pietro

L'ex pm di 'Mani Pulite' nominato difensore del dirigente del Comune

Antonio Di Pietro affiancherà l'avvocato Piccolo nella difesa di Spasiano nel processo per l'inchiesta sugli abusi all'Interporto

Un nome ed un volto sicuramente noti, almeno da un punto di vista mediatico. Il dirigente del Comune di Marcianise Gennaro Spasiano, coinvolto nell'inchiesta sull'Interporto di Marcianise, ha nominato come proprio difensore Antonio Di Pietro, l'ex pm di Mani Pulite.

La nomina è stata conferita all'inizio di ottobre ed è diventata ufficiale nei giorni scorsi quando Di Pietro è stato visto tra i corridoi del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, con tanto di fascicoli e toga, per partecipare al processo che si sta celebrando dinanzi al giudice Roberto Donatiello e che riguarda proprio lo scandalo Interporto. Di Pietro affiancherà l'avvocato Andrea Piccolo nella difesa di Spasiano per il quale si sta anche lavorando per la revoca della misura cautelare.

Di Pietro negli anni '90 ha fatto parte del pool di Mani Pulite che con le proprie indagini aveva svelato il sistema di corruzione che coinvolgeva l'imprenditoria e la politica nazionale. Alla fine del 1994 Di Pietro si dimise dalla magistratura avviando la sua carriera politica che lo ha visto eletto europarlamentare e parlamentare, oltre che leader di un suo movimento "Italia dei Valori". Nel 1996 è stato Ministro dei Lavori Pubblici del primo Governo Prodi e poi Ministro delle Infrastrutture nel Prodi bis. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento