menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Celle sovraffollate in carcere

Celle sovraffollate in carcere

Detenuto in condizioni disumane, arriva il risarcimento

Oltre 6mila euro di indennizzo per la detenzione in celle sovraffollate

Oltre 6mila euro a titolo di indennizzo per un detenuto recluso per quasi 2 anni in condizioni inumane e degradanti. E' quanto ha disposto il magistrato di sorveglianza Lucia De Micco che ha accolto il reclamo presentato da C.C, napoletano di 26 anni, attualmente libero e difeso dall'avvocato Nello Sgambato.

Il 26enne aveva presentato ricorso contro lo stato di detenzione in condizioni disumane per il sovraffollamento nelle carceri di Poggioreale, Ariano Irpino e Carinola lamentando la violazione della Convenzione Europea dei Diritti dell'Uomo per i periodi di detenzione patiti in celle in cui non era garantito lo spazio minimo di 3 metri per ciascun detenuto. Il giudice ha confermato il risarcimento esclusivamente per circa 780 giorni di detenzione degradante tra Ariano Irpino e Poggioreale rigettando la richiesta risarcitoria per il periodo scontato a Carinola.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento