Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Deposito di alimenti per bambini: il Tar conferma la chiusura

I giudici vidimano le carenze igienico sanitarie verificate dai carabinieri

Il deposito fu chiuso dai Nas

I locali non erano idonei ad ospitare alimenti destinati ai bambini. E' quanto confermato dal Tar di Napoli che ha respinto il ricorso di una commerciante a cui i carabinieri dei Nas, nel 2012, imposero la chiusura del magazzino di San Prisco.

I giudici amministrativi hanno confermato in toto la relazione dei carabinieri che hanno contestato l'assenza di requisiti per le strutture destinate agli alimenti. In particolare tra i motivi che portarono i militari del Nucleo Antisofisticazione ad emettere il provvedimento figuravano il pavimento sconnesso, l'intonaco grezzo alle pareti ed anche il fatto che il locale si trovava al piano interrato di un'abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deposito di alimenti per bambini: il Tar conferma la chiusura

CasertaNews è in caricamento