Sorpreso a bruciare rifiuti dai cittadini, denunciato dai carabinieri

Fondamentale la collaborazione tra residenti e militari

È stato incastrato da alcuni passanti, che lo avevano notato mentre incendiava in via capo d’isola una piccola area di sterpaglie, tra le quali erano presenti diversi cumuli di rifiuti. 

È stato fermato e denunciato a piede libero dai carabinieri della Stazione di Casal di Principe il 65enne di San Cipriano d’Aversa che nelle ore precedenti era stato segnalato ai militari dai cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fumo e la puzza sprigionati dall’incendio avevano destato l’allarme di alcuni residenti della zona, accorsi sul posto notando il 65enne intento a bruciare le sterpaglie e i rifiuti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Doppiato il record di contagi: 284 casi e 2 decessi nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento