Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Francolise

Sorpreso dai carabinieri a rubare 300 kg di pesche in un frutteto

I militari lo hanno trovato mentre raccoglieva i frutti 'circondato' da numerose cassette già piene e pronte per essere caricate sulla sua auto

Aveva aspettato il calare della sera per mettere in atto il furto di oltre 300 chili di pesche da un terreno privato a Sant’Andrea del Pizzone, frazione del comune di Francolise. Ma il 56enne di Casal di Principe è stato sorpreso dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Mondragone con le mani nel sacco.

I militari dell’Arma, immediatamente accorsi a seguito della segnalazione al “112”, hanno sorpreso l’uomo mentre stava raccogliendo le pesche, circondato dalle numerosissime cassette già riempite, di cui alcune già caricate sulla sua autovettura.

I carabinieri hanno bloccato il 56enne e lo hanno accompagnato presso la Stazione Carabinieri di Sant’Andrea del Pizzone dove è stato denunciato in stato di libertà. Dovrà rispondere di furto aggravato. La frutta recuperata è stata restituita al legittimo proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso dai carabinieri a rubare 300 kg di pesche in un frutteto
CasertaNews è in caricamento