Beccato in casa con le munizioni per 'armi da guerra'

I carabinieri lo hanno denunciato dopo la perquisizione nel suo appartamento

È finito nei guai, denunciato a piede libero alla Procura di Santa Maria Capua Vetere, per detenzione illegale di esplosivo e munizioni da guerra. Nel mirino dei carabinieri di Mignano Monte Lungo è finito A.M., 45enne del posto, che a seguito di perquisizione domiciliare è stato ritrovato in possesso di 3 proietti cal. 20 ml, 8 cartucce cl. 7.65 di un fucile americano risalente alla Seconda Guerra Mondiale e di 3 cartucce cl.6.5 Carcano, ovvero arma d'ordinanza italiana di epoca bellica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre ai militari sono intervenuti gli artificieri antisabotaggio del reparto operativo dell'Arma di Caserta per il controllo e la messa in sicurezza del materiale bellico che veniva sottoposto a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

  • Ragazza muore ad appena 26 anni: gli amici sotto choc

Torna su
CasertaNews è in caricamento