menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beccato con la cocaina nello scuolabus

Il conducente aveva da poco accompagnato i bambini a scuola, bloccato nel parco Verde a Caivano

Scoperto a Caivano nel Parco Verde con lo scuolabus comunale con una dose di cocaina nel posacenere: denunciato il conducente di San Prisco. Aveva da poco terminato il giro delle scuole nel Comune di Curti per poi spostarsi nel Comune di Caivano nei pressi dell'isolato A53 del Parco Verde a bordo dello scuolabus di proprietà del Comune di Curti con tanto di targhetta apposta sul cofano che ne indicava la provenienza. Si era fermato lì S. D. 39enne di San Prisco già noto alle forze dell'ordine quando è stato notato a bordo dello scuolabus dai carabinieri della tenenza di Caivano.

I militari notando la targa del Comune di Curti apposta sul cofano del veicolo si sono insospettiti. Avvicinatisi hanno perquisito lo scuolabus su cui non c'erano bambini rinvenendo nel portacenere una dose di cocaina di circa un grammo acquistata poco prima della scoperta dei carabinieri. S. D. è stato denunciato per peculato d'uso avendo utilizzato per scopi personali un veicolo della Pubblica Amministrazione (Comune di Curti) e per violazione delle normative anticontagio che vieta lo spostamento tra Province.

Segnalato altresì alla Prefettura di Caserta per la dose di droga rinvenuta nello scuolabus con il conseguente ritiro della patente di guida. Lo scuolabus è stato posto nelle disponibilità di un altro autista che ha assicurato la prosecuzione del  servizio di navetta scolastica nel Comune di Curti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Attrice casertana sbarca in Rai col 'Commissario Ricciardi' | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento