rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Casal di Principe

Tre negozi chiusi e 53 persone denunciate, il sindaco: "Controlli intensi"

Il report di Renato Natale sui controlli a Casal di Principe: "Impossibile controllare tutto. Ci appelliamo al senso di responsabilità"

Cinquantatre persone denunciate, 19 sanzionate, 28 messe in quarantena obbligatoria per 14 giorni e 3 negozi chiusi per non aver fatto rispettare le distanze. Sono questi i numeri dei controlli delle forze dell'ordine a Casal di Principe resi noti dal sindaco Renato Natale.

Secondo il report del primo cittadino la polizia municipale ha denunciato 10 persone (9 per l'inosservanza dei provvedimenti del Governo e 1 per altri reati) mentre 43 sono le denunce operate dai carabinieri. Complessivamente sono state controllate 190 persone e 57 attività commerciali. Inoltre, sono 44 le segnalazioni relative ai rientri dal nord o dall'estero.

"Tutte queste azioni repressive sono relative al mancato rispetto delle norme precauzionali tese a ridurre il contagio - fa sapere Natale - L'attività di controllo è stata intensa, nonostante il numero esiguo di vigili urbani in servizio. Ciononostante, continuano ad arrivare segnalazioni al sottoscritto e agli altri componenti dell'amministrazione, di presunte o reali violazioni delle norme di comportamento stabilite dal Governo. Come ho già detto in passato, non è possibile controllare tutti e tutto.
Siamo in uno Stato Democratico e bisogna fare appello al senso di responsabilità di ciascuno. Io credo che la stragrande maggioranza dei cittadini hanno rispettato le regole, anche perchè diversamente avremmo avuto molti più casi di contagio rispetto a quelli registrati (7 con 2 deceduti ed un guarito nda). Noi comunque continueremo a vigilare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre negozi chiusi e 53 persone denunciate, il sindaco: "Controlli intensi"

CasertaNews è in caricamento